• contatti@teoremacorsi.com

Iscriversi ad Università Estere? Consegui prima un diploma valido in Italia!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (nessun voto)


Studiare nelle università estere?

Intanto ti serve un diploma in Italia!

Quando si parla di diploma, in senso ampio, ci si riferisce a tre tipologie di titoli:

  • diploma di istruzione liceale,
  • diploma di istruzione professionale
  • diploma di istruzione tecnica

Il diploma italiano dà accesso all’Università italiana e specificatamente ad ogni tipo di Facoltà.

Ma cosa succede se piuttosto che iscriversi in una facoltà italiana, il giovane diplomato volesse proseguire i suoi studi altrove?

In un paese dell’Unione Europea? Situazione peraltro non tanto rara e fenomeno fortemente in crescita negli ultimi tempi, poichè sono sempre più frequenti i giovani che alla loro formazione vogliono agganciare un’esperienza linguistica e di vita in un altro Paese. In generale lo studente che ha conseguito in Italia il titolo di diploma può vederlo riconosciuto nel paese estero.

Due sono le strade giuridiche da seguire:

1.Equipollenza: il titolo di studio viene comparato ad un titolo analogo del paese prescelto sulla base di alcuni elementi quali le discipline, gli esami svolti. Se i due titoli non presentano difformità, l’autorità competente del paese a cui viene fatta la richiesta dichiara l’equipollenza del titolo straniero rilasciando anche il titolo di studio equivalente del paese stesso. In tal modo gli effetti legali si sono prodotti;

2.Riconoscimento: l’autorità competente del paese a cui viene fatta la richiesta valuta il titolo, stabilendo una corrispodenza di livello e dichiarando di riconoscerlo al fine di proseguire gli studi ed iscriversi all’Università. Il riconoscimento dei titoli di studio dei paesi appartenenti alla Comunità Europea è regolamentato da direttive europee recepite anche in Italia.
L’ammissione alle università tedesche richiede titoli di studio e titoli linguistici. Il diploma italiano di scuola media superiore permette l’accesso all’università tedesca.
Se un diplomato desidera proseguire gli studi in Francia può, dietro presentazione del o dei diplomi stranieri, chiedere una dispensa di studi presso l’istituto nel quale desidera conseguire un diploma francese. Il Preside dell’università o il direttore dell’istituto in questione determinerà il suo livello di ammissione su proposta di una commissione pedagogica (Decreto n° 85-906 del 23 agosto 1985). Questa dispensa è destinata a permettere allo studente straniero di conservare, interamente o parzialmente, il percorso universitario già effettuato.

Altri Corsi che potrebbero interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Real Time Web Analytics